Memoria spedita da/Memory sent by:
Sacchetti
il 3.5.2005



memory padre/father
son già passati tutti questi anni



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 6 ,5 ,1978


Ricordo perfettamente

Una partita facile: il Reggello era una squadra troppo scarsa, per sperare di far punti contro di noi. A parte il centravanti, grosso ma lento, all'attacco avevano uno senza culo (letteralmente sembrava non avere i muscoli glutei) e poco altro.
Insomma dopo mezz'ora eravamo tre a zero per noi e potevamo farne altri sei.
Si torna in campo per il secondo tempo e le signorine del centrocampo e dell'attacco si mettono a tocchettare di fino, a evitare le botte di quegli altri, che intanto schiumavano rabbia (avevano preso una grappa con la ruta, nell'intervallo).
Per fortuna erano piuttosto sprovveduti tecnicamente (avrò lasciato il mio uomo, quello senza culo, in fuorigioco almeno dieci volte) e si reggeva la botta.
Alla fine viene giù un acquazzone che allaga il campo e allora
si comincia a soffrire davvero: il centrocampo sparisce: lo Stige da solo non riesce a tamponare tutti e ci infilano due golazi.
A cinque minuti dalla fine (i tempi del campionato amatori erano di 40 minuti) il nostro portiere, Bernardo, viene colpito apposta alla mano da uno del Reggello (una cosa alla Ibraimovich, per intendersi...) e si scatena la bagarre: ne approfitto per provocare il numero 4 (quello che aveva dato il calcio al Berna) con le solite gentilezze da area di rigore (figlio di troia, buco) detta a mezza bocca, in modo che l'arbitro non se ne accorga e che lui mi metta le mani addosso, facendosi espellere.
Senonché.
Senonché interviene in mia difesa il generoso Romolini, che si fa buttare fuori. Ma almeno non da solo: insieme a quel bucaiolo del 4 avversario.
In effetti queste cose andrebbero sempre concordate prima...
Finisce ad ogni modo 3 a 2 per noi.
Il nostro segnalinee viene anche lui squalificato per essersi riparato in panchina durante il temporale.
Dopo bomboloni e pizze da Foffo...






'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per Sacchetti
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For Sacchetti only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists