Memoria spedita da/Memory sent by:
francesco.michi
il 23.5.2005



memory padre/father
Ridere guardando la TV mi mette addosso una grande tristezza.

File multimediali allegati a questa memoria/Multimedia files enclosed to this memory:
Minority Report - movie



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 23 ,5 ,2005


precog

Ancora una memoria del futuro

Ho caricato un frammento del film Minority Report di Spielberg, tratto da uno scritto di Philip Dick (quello di Blade Runner).
La scena che propongo è questa, la introduco con un po' di antefatto:
John (Tom Cruise) ha perso il figlio Seon, mentre giocava con lui in piscina. Il figlio, sparito, è presumibilmente morto. Aveva sei anni. La ragazza rasata e Agatha, una precog, una sorta di veggente, che riesce a percepire le cose che succederanno. Fuggitiva, nella casa di John, nella stanza che fu quella del piccolo Sean racconta ai suoi genitori alcune visioni del futuro di Sean, un futuro che non si è mai avverato. E questo futuro raccontato appare come una sorta di ricordo per lei e per i genitori di Sean,(John e Lara) ed è ammantato di una sorta di nostalgia.
E' per me una scena densa di emozione

Ognuno di noi, credo, ha da qualche parte una "memoria" del suo futuro possibile, una sorta di futuro che è stato sognato o immaginato e che diventa una sorta di vita parallela che corre accanto a quella che si realizza. Una vita che non sembra avere sviluppo, che rimane come un punto di riferimento immaginario. E così talvolta la nostra mente fa un balzo e passa a contemplare quest'altra vita, a parteciparvi con un certo tipo di emozione, e quella vita appare come un ricordo di qualcosa che non è passato, ma che non ha il sapore del futuro.
E' forse il ricordo di un sogno di un qualcosa di realizzabile: ma il sogno è un sogno che sta nel passato.
(Ho in mente ad esempio, e scusate la frivolezza, in questo contesto, il "mi ha rovinato la guerra… e le donne" del "Gastone" di Petrolini/Sordi, recitato con un sospiro nostalgico, come di un futuro possibile di cui si sente la mancanza, come di qualcosa che è ormai passato)


Questa è per me la scena più densa del film. Ve la passo in originale, scusate l'audio non perfetto, con un po' di eco e il labiale non sempre in sincrono.
Qua sotto la traduzione in italiano:

Casa di John, stanza di Sean

Agatha : " i morti non muoiono, loro controllano e proteggono
non dimenticarlo, John"

John : "Agatha"

Agatha : " Sean
è sulla spiaggia adesso...
... ha i piedi nell'acqua.
Ti chiede di entrare in mare insieme.
Ha corso sulla spiaggia con sua madre avanti e indietro,
C'è così tanto amore in questa casa.
Ha 10 anni adesso
E' circondato dagli animali
Vuole fare il veterinario
Avete preso un coniglio per lui.
Un uccello. E una volpe.
E' al liceo
Gli piace correre, come suo padre.
Corre la tre kilometri e la staffetta
Ha 23 anni
E' all'Università.
Fa l'amore con una bella ragazza di nome Claire.
Lui le ha chiresto di sposarlo
Chiama qui per dirlo a Lara, che piange.
Corre ancora....
Nel campus dell'università e dentro lo stadio dove John lo guarda.
Oddio corre così veloce, proprio come suo padre.
ha visto suo padre. Vuole correre da lui.
Ma ha soltanto sei anni, e non può farlo.
L'altro uomo è troppo veloce
C'era così tanto amore in questa casa."

John : "Lo rivoglio disperatamente".


P.S. Per vedere il filmato occorre quicktime, chi non lo ha può scaricarlo o installarlo via web a questo indirizzo. Cliccare su "free download". Per qualunque dubbio contattate lo staff di CM.
ah, dimenticavo, il file è piuttosto grosso, richiede un po' di tempo per lo scaricamento.


'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per francesco.michi
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For francesco.michi only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists