Memoria spedita da/Memory sent by:
barbaragestri
il 17.8.2005



memory padre/father
settantasette
memories figli/sons
il vostro sito

Vedi anche / See also
Padova - Pracchia



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 1977


Compagni dai campi e dalle officine

Cominciai a frequentare Lotta Continua più per caso che per scelta.
Non ci capivo granchè,ma la mia amica aveva il ragazzo di L.C.,a Pistoia, e appena arrivate a Padova si informò e ci andammo insieme.
Io avevo una grande voglia di aprirmi,tante cose in cui credevo,desideri di scoprire,di scoprirmi,di conoscere,di sapere.
Solo che mi vergognavo,non sapevo come fare a dire le cose che mi venivano,non avevo né l`atteggiamento né il vocabolario degli altri ragazzi,che riuscivo solo ad ammirare,quasi di nascosto.
Un giorno mi dissero che avrei dovuto fare un intervento ad un`assemblea,all`università,stetti male,oddio e ora?
Ma dissi va bene,tanto questi qui non mi conoscono,e poi c`è anche buio.
Così parlai,e mi riuscì,e altri ragazzi dicevano:come ha detto la compagna,e la compagna capii che ero io.
Allora provai,nel mio piccolo,a tirare fuori le mie grandi emozioni.
Mi succedeva spesso di dovermi isolare,mi mettevo da una parte,mi facevo un piccolo,estemporaneo covo,perché avevo un continuo e impellente bisogno di pensare,di verificare i miei sentimenti,i miei impeti.
Ancora oggi mi capita di avere spesso la necessità di interrompere i collegamenti,per ritrovarmi.

Ricordo che i primi tempi di Lotta Continua c`era un ragazzo,anche lui timido,sicuramente molto meno disinvolto degli altri.
Lo notavo perché pensavo che fosse un po`a disagio,come me.
Poi si sentì dire che era finito in galera,omicidio,ma come,perché,quando.
Ricordo vagamente,il clima,le mezze frasi,proprio lui?
Era Massimo Carlotto.
Ora è diventato famoso perché scrive racconti noire.
Io l`ho pensato molto,nonostante l`avessi visto pochissimo ,
ma non sono riuscita a farmi un`idea,di lui,della sua vita.

Di quella stanza dove ci ritrovavamo ricordo l`atmosfera,la penombra,la mezza luce che non mi piaceva nemmeno tanto,ricordo che ci mettevamo seduti in maniera casuale,e ricordo che quelli che parlavano più spesso,i capi carismatici,non ridevano mai.
E io mi dicevo: si fa così,si parla sul serio,perché la faccende è seria,i problemi sono seri,loro si che ci capiscono.
Ma ogni tanto mi scappava da ridere,e allora dicevo no,non posso ridere proprio ora,durante una riunione,e poi da ridere c`è poco,cosa rido a fare?
Mi ricordo i nomi,Gica,Gigi,Michele,Valerio,tutti maschi,le donne saliranno alla ribalta in un secondo momento.
Allora contavano ed erano conosciute essenzialmente per essere la donna di…..
Compagna,e donna di…
Avevo vent`anni.

Ora ne ho molti di meno…….




'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per barbaragestri
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For barbaragestri only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists