Memoria spedita da barbaragestri
il 19.9.2005



memory padre/father
Com'è bella l' estate

Vedi anche / See also
la solitudine.....
Teletrasporto guasto
vortice
vi serve?
Il buco del culo del polpo
Miracolo!
il primo bacio
raccontaci qualcosa
Salerno
concordo
Ma si, perché no? è che rileggevo...
Puttan-tour 'speciale'
il vostro sito
padova
Guardando la vita degli altri...
il pifferaio magico
PAZ!
poesia
Campane di Monte Nevoso
da chierichetto



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 21 ,9 ,


il popolo migratore

Essendo domani il primo giorno d`autunno mi sento addosso una sorta di malinconia.
E`una sensazione ormai conosciuta,che puntuale si ripresenta,sempre,in questo periodo che suggella l`irreversibile fine di una stagione
che non sembra nemmeno cominciata.
L `estate mi piace,mi piace veramente tanto.
Il motivo principale è che mi sento calda,sciolta,godereccia,
Flessuosa,malleabile,aperta,disponibile,
quante cose mi sento.
Tutte belle.
Domani comincia l`autunno ,ma mi viene da chiamarlo inverno.
I miei ricordi più belli sono ricordi estivi.
Un ricordo che ho di un `estate lontana è questo:
L`upupa che io avevo visto forse per la prima volta aveva fatto il nido in una fessura del muro di questa casa.
Mi piaceva da morire starla a vedere,
ero contenta di quei movimenti,
del nido affollato ,dei richiami,dei loro suoni,del ciuffo che si alzava
e di quel volo altalenante,così simile ad una danza.
Ricordo quando i pulcini iniziarono a sbucare dal nido.
Erano simpaticissimi,ed io cercavo in qualche modo
di contribuire alla loro crescita.
Tiravo in direzione dell`apertura di quel nido pezzi di spaghetti stracotti,
che cucinavo apposta per loro,
ma che nessuno ha mai degnato di uno sguardo.
Però io continuavo,cuocevo e spiaccicavo spaghetti al muro.
Provai anche a condirli col sugo,ma non ci fu niente da fare.
Quando le upupe se ne sono andate
mi è rimasta addosso una grande tristezza,
mitigata un po`da tutto quello spiaccicume di spaghetti
che per un bel po` è rimasto ad adornare quella fessura
ormai ritornata ad essere anonima crepa di muro.
Da allora le upupe non sono più venute a nidificare
nelle crepe di casa mia.
Svolazzano intorno,ma snobbano la mia cucina.
Non sanno quello che perdono!
Ora ci sono le rondini…
Tante meravigliose rondini.
Per dire la verità la voglia di rispiaccicare un po`di roba da mangiare
anche accanto ai loro nidi
mi sarebbe venuta,ma poi ripenso alle upupe,
non so,forse è meglio di no.
Gli uccelli non amano intromissioni
Spinti da una grande volontà ,
salvaguardati da un istinto che fugge dalle prevaricazioni.
Mi pesa la loro assenza,
hanno lasciato un gran silenzio nell`aria.
E un po`di vuoto nel mio cuore.




'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per barbaragestri
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For barbaragestri only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists