Memoria spedita da barbaragestri
il 27.9.2005




Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 27 ,9 ,2005


We`ll be together again

Queste ultime memorie sono proprio belle.
Mi sembrano piucchealtro concentrati di emozioni.
Non so perché mi fanno venire in mente il termine
”verdure centrifugate”.
Mi piace che gli uomini scrivano così.
Vorrei invece descrivere quello che ho provato in questi giorni
quando ho ascoltato Rod Stewart,
dopo un sacco di tempo che non mi capitava di farlo.
Non è che mi sia mai piaciuto molto,Rod Stewart,
so pochissimo di lui,
me lo ricordo con quelli strani capelli,tinti,
magro,stralunato,strampalato,con accanto donne belle,
belle come devono essere le donne dei divi.
Ma una di queste mattine durante un anonimo viaggio
sulla Sita di dieci alle sette,
quelle piene di zaini coi righelli sporgenti e di facce addormentate,
dal mio lettorino mp3 si leva casualmente una voce gracchiante.
Sembra quella di Paperino,penso subito.
Ma c`è qualcosa che mi prende,
riconosco che è la voce di Rod Stewart
e ascolto,sempre più rapita quel pezzo,
che si dipana in un blues dolcissimo,delicato.
We`ll be together again.
Ma Rod Stewart ha sempre cantato cose belle in questo modo?
Me lo chiedo via via che ascolto altri pezzi,
swing brillanti,sinuosi,che si ammorbidiscono intorno a me,
spalmandosi pastosi sul sedile della sita.
Forse a dieci alle sette di mattina,fra mezzo a righelli che sporgono
siamo più vulnerabili,ma anche durante il viaggio di ritorno
la voce raschiante mi inchioda rapita .
E allora mi viene da pensare a cosa mi sono persa,
Your kiss,your smile….
Ma quanto mi piace questo Rod Stewart!
E mi vedo di già,domattina,abbandonata fra il sonno
sui sedili bluette della sita,quella di dieci alle sette.
Tra righelli e persone pigiate,vetri appannati di sbadigli,
io sarò lì,puntuale,col biglietto obliterato in una mano
e nell`altra il lettore.
E il mio saluto al mondo saranno i miei occhi velati ,
addolciti da quelle ritrovate note di voce ruvida.
Buongiorno mondo,buongiorno sita di dieci alle sette.
Buongiorno a tutti.
Anche a Rod Stewart />







'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per barbaragestri
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

AGGANCIA questa memoria ad una memoria gi pubblicata

For barbaragestri only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"

HOOK this memory to an already published memory


Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists