Memoria spedita da/Memory sent by:
donatella bernardi
il 25.10.2005



memory padre/father
la vergogna



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 7 ,1973


la vergogna di diventare donna

La vergogna…che brutta cosa! …adesso che sono adulta un po’ l’ho superata, ma quante occasioni mancate a causa sua…insieme alla vergogna ci metto pure il rossore che, ahimè, ancora mi fa vittima a volte di non poco imbarazzo!
La vergogna che adesso mi viene in mente è quella provata, fortissima nel passaggio dall’infanzia alla pubertà.
I miei genitori erano dei “girelloni”, si facevano dei viaggetti tutti gli anni ma raramente portavano me e mia sorella con loro. Se ne partivano con un’altra coppia con una macchina. Un po’ penso per risparmiare sulle spese e, con la lucidità di oggi direi anche per staccare un attimo e godersela senza quei piccoli problemi che comunque avremmo loro procurato. Naturalmente per me l’idea di andare con loro era una specie di sogno anche se devo dire che mi lasciavano sempre con qualcuno di diverso e questa cosa era comunque un’avventura. Una volta decisero di portarmi:meta Vietri, paesino della costa amalfitana. Partimmo con un gruppetto di loro amici. Avevo circa 13 anni,non ero “sviluppata” e la cosa mi turbava non poco perché molte amiche già lo erano ed io mi sentivo in ritardo…ero entusiasta di quel viaggio: era la prima volta che uscivo dai confini della Toscana per andare così lontano e l’emozione era tanta. Tant’è che, forse perché era la mia ora, forse perché ero così eccitata, forse perché si dice che l’aria di mare anticipi il ciclo… appena arrivata a casa della mia madrina le benedette mestruazioni fecero la loro comparsa!.…chiamai subito mia madre e lei mi confermò che mi erano venute quelle che allora chiamavano le “cose” e, probabilmente per spiegare agli altri il motivo della mia chiamata allarmata in bagno e del tempo trascorso insieme dentro, se ne esce seraficamente seguita da me dicendo a tutti quella che mi sembrò un’odiosissima e infelice frase…: donatella è diventata “signorina”!!! in quel momento ho detestato lei e le “mie cose” da morire; un fatto che ritenevo mio, privato, reso così pubblico mi fece morire di vergogna…con tutti che sorridevano, si complimentavano (!!!), ammiccavano nei mie confronti! Volevo scomparire…la vergogna mi attanagliava e non sapevo dove guardare, cosa dire e fare...come se non bastasse, i giorni dopo, di fronte ad un mare bellissimo non mi fecero neppure fare il bagno, né prendere il sole, mi venne il mal di testa e quella cosa che tanto volevo mi sembrò una bella fregatura che mi fece andare tutta la vacanza di traverso!



'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per donatella bernardi
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For donatella bernardi only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists