Memoria spedita da claudio.pozzi
il 4.12.2006




Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 1972


Franco Serantini

Allora bastava poco.
Per scatenare la bestialità.
I fascisti di allora,poco doppiopetto e tanto manganello.
Quello almeno , già a quei tempi, l'avevano duro.
Ed il governo?
Connivente. Opportunisticamente connivente.
Pisa. Un comizio. Almirante? O un luogotenente cattivo?
Baraonda.
Questo comizio, a Pisa, mai!
In piazza, in piazza! Fermiamo i fascisti!
Fascisti, carogne, tornate nelle fogne!
La polizia difende i fascisti!
Polizia fascista!, polizia fascista!
Un commissario in fascia tricolore ordina la carica.
Il panico, lo sbando, ma c'è sempre chi non indietreggia.
Bastoni e sassi contro manganelli e lacrimogeni.
Gipponi che improvvisano caroselli.
Un anarchico vien preso nel mezzo.
E giù botte. Violente, ripetute, fino al massacro.
Casca a terra. E si ritrova in carcere.
Sarà una lunga agonia. Passano lunghe ore e a niente servono i richiami dei carcerati.
Franco si spenge, dopo atroci sofferenze e nessun cenno di cura o di soccorso.
Franco è orfano, cercheranno di trasferirlo direttamente al cimitero, silenziosamente.
Nessuno potrà accorgersene.
Ma non ci riusciranno.
Radio carcere fa passare la notizia all'esterno.
E la fitta rete di solide amicizie fa il resto.
Franco era riservato ma presente e generoso.
Si è fatto amare da molti.
Diventa un caso nazionale.
Decine di manifestazioni si moltiplicano nel tempo, si muovono gli intellettuali, (allora esistevano, oggi c'è Sgarbi), si scrivono libri.
Quello di Corrado Stajano finisce addirittura in testa alle classifiche.
Fioccano denunce.
La verità è proibita.
Ma verrà fuori.
Non ricordo se mai nessuno è stato condannato per quel brutale omicidio.
Già è tanto se mi ricordo quello che ho raccontato.
Noi italiani scordiamo con facilità.
Comunque fu durante una delle manifestazioni a Pisa per denunciare l'assassinio di Franco che Adriano Sofri avrebbe, secondo l'accusa, dato l'ordine di uccidere il commissario Calabresi.
Ma questa è un'altra storia. Anche se è sempre la stessa.


'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per claudio.pozzi
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

AGGANCIA questa memoria ad una memoria gi pubblicata

For claudio.pozzi only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"

HOOK this memory to an already published memory


Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists