Memoria spedita da/Memory sent by:
mechicena
il 19.12.2007



memory padre/father
meno male



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 25 ,10 ,2006


Il buco del culo del polpo

Vado matto per il polpo.

Certe volte lo compro e me lo lesso, altre, quando mangio fuori, non resisto. Anche se mi trovo in Trentino o in Lombardia (ah che bel mare di Lombardia; bella canzone) non resisto: lo ordino.

Siamo a pranzo. Sarebbe roba seria, ma io, a parte alcune situazioni particolari, quando parlo delle cose che faccio (ma non di me), non sopporto chi si prende troppo sul serio.

Piero vuole il suo show.

Ordina antipasto di terra; io, polpo lesso. Già me lo portano senza pelle e tagliato, ma si può accettare anche questo a Vercelli (vercelli è un'ingiuria - io sono nato lì vicino).

Piero comincia a sparare cazzate.

- Eh ma io nel Mar Rosso ne ho pescato uno di tre chili e poi l'ho cucinato per gli amici che erano in barca con me, ecc.

Piero mi tiene per le palle a causa di un sacco di cazzate che ho combinato. Sono una persona abbastanza mansueta, non ricordo quasi mai i sogni, ma mi ricordo di uno - ricorrente - dove lo butto dalla finestra. Però prima chiamo su i due più grossi dell'ufficio. Giusto per dargli una chance. Sono robustino, diciamo. Da ragazzo ho rifiutato un paio di offerte per il calcio storico, una cosa fiorentina assai violenta.

Comunque.

Del polpo c'è solo un pezzettino che non mangio. Ovvio: il buco del culo. Che ha una forma allungata ed emorroidaria.

Nel mio piatto perciò il buco del culo del polpo viene progressivamente spostato verso il bordo. Ma con gentilezza, senza dare nell'occhio. A volte avenzo anche qualche altro pezzo per non fare pesare al cuoco l'assoluta mancanza di conoscenza dell'anatomia pòlpide.

Piero continua nel suo sparamento. - Eh... di polpi io...

E per colmo di confindenza (ritiene di poterselo permettere) allunga la forchetta e aggancia il buco del culo del povero animale e se lo mette in bocca.

- Azz, che occasione!

- Piero -, dico. - Io penso che per conoscere i polpi, almeno una volta bisogna averli puliti.

- Perché? -, domanda l'ignaro Piero.

Gelo e silenzio nella tavolata. Perché diciamolo con franchezza. Piero aveva spaccato la michia a tutti con le sue storie del cazzo della sua barca.

- Perché hai appena mangiato il buco del culo del polpo.

Piero deglutisce, devia il discorso. Passa allo sci in Norvegia. Gli altri gli vanno dietro.

Dopo cinque minuti di belinate sulla sciolina e su quella minchia di tavola tipo surf che si usa anche sulla neve (non ne so un cazzo, così si evita altre situazioni imbarazzanti), si alza e va in bagno a vomitare.

Qualcuno sogghigna. Per favore, se avete qualcuno che non sopportate, qualcuno che sognate di buttare dalla finestra, qualcuno che vi fa venire i conati di vomito quando ci pensate, chiamatelo Piero.

Fatelo per me, che in fin dei conti, di pochino, ma sono meglio di Piero.




'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per mechicena
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For mechicena only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists