Memoria spedita da/Memory sent by:
francesco.michi
il 11.5.2005



memory padre/father
Donna Felicità
memories figli/sons
..parrucchieri ed altre attività



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : anni 50 e 60


Barberia

Nonostante ci dividano la bellezza di dieci anni, l'accenno datto da stefano.lasagna sul barbiere presso il quale si recava da bambino, mi ha ricordato atmosfere vissute.
A San Giovanni Valdarno, il barbiere dal quale venivo portato si chiamava Erasmo, ed era nella piazza centrale del paese, la piazza Cavour, che vantava un bel monumento, a Garibaldi nell'aiuola di fronte al quale , anni e anni dopo al periodo del quale narro, cominciò una clandestina coltivazione di marijuana, che però durò poco.
Erasmo era il vecchio proprietario della barberia. Non so se l'ho mai visto lavorare, ma lo ricordo, magro, bianco, con la barba sempre lunga (strano, mio dicevo, per un barbiere) e la sigaretta pendula. La bottega era gestita in realtà da Roberto, detto il Pinguino, e da Alfio, ex ragazzo di bottega.
Per noi bambini esisteva un seggiolone verde, di altezza regolabile, seduti sul quale pativamo le mortificazioni del taglio a macchinetta, paurosissima, perché faceva male, tirava i nostri fini peletti, e del borotalco spruzzato sul collo con una peretta arancione e poi spazzolato via.
Gli uomini, testa reclinata all'indietro, insaponati, si gustavano la rasatura, il rasoio con lama d'acciaio affilata ne cuoi, le schedine (è vero, ricordo) usatre per pulire la lama dal sapone. Situazioni queste che da molto più grande ho gustato anch'io, due o tre volte, e solo in qualche paesinio del sud.
In barberia gli uomini parlavano di calcio e di donne.
Con l'occhio rivolto alla piazza, di qua dalla vetrina della bottega, gli uomini facevano commenti sulle signore che passavano. I commenti erano molto spesso pesanti, o così apparivano ad un bambino come ero io, peraltro non troppo precoce ed anche timido. Così mi immergevo nel Topolino che mi ero portato da casa o che avevo comprato all'edicola davanti. I giornali che invece regnavano nella la barberia erano blandamente pornografici e quotidiani di calcio.
Poi scoprii, più avanti con gli anni, che c'era un secondo deposito di giornali, stavolta hard core: ma ero troppo timido, e la cerimonia di iniziazione che i due barbieri organizzarono nell'offrirmene la consultazione (ormai ero grande) finì con me ancora più imbarazzato di sempre, che non sapevo come sottrarmi a tutto ciò senza passare male.


'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per francesco.michi
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For francesco.michi only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists