Memoria spedita da/Memory sent by:
stefano.lasagna
il 12.7.2005



memory padre/father
Partire
memories figli/sons
La Filosofia Basica di Viaggio



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference :


Sì... partire

Ad ulteriore riprova che il mondo è bello perché è vario.
Mi ricordo le ferie estive, verso il 1970-1: mio papà mi sollevava dal letto alle quattro del mattino, mi avvolgeva in un plaid multicolore che pungeva moltissimo, e mi trasportava dentro il nostro Fiat 1300 (GE180158) grigio-topo-morto. mia madre nel frattempo aveva già provveduto a stipare il bagagliaio con ogni inenarrabile sorta di masserizie.
Il portabagagli sul tetto, anch'esso carico oltre ogni limite, veniva ricoperto con un telone di nylon e assicurato con un "polpo" di tiranti elastici: un anello di acciaio centrale dal quale si dipartivano nelle varie direzioni otto elastici muniti di gancio.
Si partiva poi verso il luogo di villeggiatura: campeggio in montagna, lago, campagna...wherever.
Delle prime ore di viaggio, passate sdraiato con la testa sul grembo della nonna Bi, ricordo l'intermittenza giallognola delle luci delle gallerie. Durante le soste i thermos di caffelatte ed i pesantissimi tramezzini al tonno della mamma.
Ho sempre adorato le parteze, per quella sensazione di urgenza/imprevisto/"anticipation" che mi trasmettono.
Adoro preparare lo zaino la sera prima, spuntare la mia fedele check-list, svegliarmi presto, veder sparire il mio bagaglio sui nastri dell'aeroporto, annusare l'aria appena sceso dall'aereo all'arrivo per scoprire nuovi aromi, nuovi effluvi, nuove sensazioni.
Non sopporto quelli che, appena arrivati, cominciano a pensare al ritorno; un po' come quelli che alle prime piogge di Agosto sussurrano tristo-sadici "l'estate è finita".
Non conosco la nostalgia di casa; potessi permettermelo, girerei il mondo continuamente.
Cinico? Egoista? Chi può dirlo? Sicuramente sincero.
-----------------



'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per stefano.lasagna
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For stefano.lasagna only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists