Memoria spedita da/Memory sent by:
francesco.michi
il 3.8.2006



memory padre/father
ristorante - alice - scala - susanna - epico1
memories figli/sons
A proposito di epica
vite degli altri 2



Guarda la mappa 2d dell'intero albero / See the 2D map of the whole tree


Chiunque può scrivere le sue memorie su Connected Memories _ Connected Memories è un tentativo di interpretare esteticamente le nostre memorie e la memoria in generale.
Nota: i testi che si inseriscono possono essere corretti, ma non cancellati

English

Anyone can write their own memories on Connected_Memories. Connected_ Memories is an attempt to aesthetically interpret our memories and memory in general.
Note: the inserted texts can be corrected, but not cancelled

arteco.org
aefb.org
francesco michi home page
 


riferimento temporale/time reference : 1983/4 - 2006 - 1962


noi e gli altri - epico2

Che anno era?
1983-4, forse
E dove?
forse a Marciana, all'Elba
Seduto al tavolo di un bar, con Mechi, una delle poche volte che abbiamo fatto un salto insieme alla casa dei suoi all'Elba, guardavamo le persone, soprattutto femmine, che passavano davanti a noi e commentavamo.
(anche qui trovo dell'epico, ancora un epico crepuscolare, in quella consapevolezza di sé -. presunzione - che ti permette di esprimere giudizi sul mondo che sta intorno, come se fosse lì per noi, per essere da noi catalogato
e comunque devo, forse, chiarire il significato reale col quale uso il termine "epico", perché non son sicuro che la mia accezione sia quella giusta [*])
Colonna sonora Sting, Fragile.
Mi torna in mente stasera , seduto in un caffè a Milos, che aspetto l'ora per una nave (ne avrò ancora per un bel po') e osservo come per caso le persone che passano. All'improvviso eccone una (un signore con una piccola barba), che mi fa cambiare atteggiamento (non è la prima volta che succede), all'improvviso, che mi pone di fronte l'irrisolto problema dell'io e dell'altro: del perché io sono io e non un'altro, e di che vita gli altri vivano, e di questa "empatia" per cui, nell'impossibilità fisica di farne esperienza, percepisco negli altri l'esistenza di una vita, come dire, indipendente dalla mia.
Gli altri sono "reali" e vedono le cose dal loro punto di vista. Sono cose che sappiamo, sappiamo così bene che sembrano semplici, ma in realtà sono un mistero!
Così il mondo non è uno spettacolo allestito per me e sopraggiunge, ogni volta che questa sensazione sale alla coscienza, il disagio, anche drammatico, della consapevolezza che fino a quel momento te ne eri ingiustamente dimenticato.

Avevo nove anni, credo, quando mi guardai una mano e percepii me stesso come qualcuno, diverso dagli altri, con una mano che era la mia, così come quella di un altro era quella di un altro. E mi chiesi chi fossi, o forse cosa fossi.
E lo scrissi in un pensierino in classe.
Il maestro disse a mia madre che avevo "pensieri filosofici".
E così, anni dopo, mi laureai in filosofia (?????)

===
[*] nota. Siamo usciti da un ristorantino... è qualche giorno dopo aver scritto il testo che precede... mentre stavano diffondendo un vecchio disco di Bob Dylan. Più tardi, nella notte, ho chiesto a Elsa, mia moglie, se lei riusciva a capire ciò che voglio dire quando, relativamente al ricordo, all'atmosfera suscitata dall'ascolto del vecchio disco, parlo di "una sorta di epicità" della gioventù, se il termine è comprensibile e se anche lei provava qualcosa di simile. Mi ha risposto di sì.
Allora:
1) questo non significa certo che l'accezione con la quale uno il termine "epico" sia giusta, ma almeno è comprensibile;
2) mia moglie ha più o meno la mia età: è possibile che questo "sentimento - o desiderio - epico" riguardi solo al mia generazione (oggi dai 45 ai 55).
Qualcuno può dire la sua?



'AGGANCIA' a questa una tua memoria / 'HOOK' to this memory a memory of yours



Solo per francesco.michi
aggiorna o correggi
aggiungi materiale multimediale
spedisci il link a questa memoria


immetti un "VEDI ANCHE"

For francesco.michi only
update or correct
add multimedia files
send a link to this memory


introduce a "SEE ALSO"



Licenza Creative Commons
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 1 premio Scrittura Mutante / Winner Premio Scrittura Mutante 
Fiera del Libro Torino 2005
CONNECTED MEMORIES@FILE 2005
(Electronic Language
International Festival)

File 2005>Selected Artists